Ha fatto scalpore a Vitinia il tentativo di truffa ai danni di Isa, il titolare della lavanderia del quartiere. L’episodio è piuttosto semplice quanto surreale. Due persone si recano nel suo negozio cercando di vendergli un liquido in grado di moltiplicare le banconote. Il prezzo del miracoloso fluido è fissato a 25mila euro. La promessa è che ne riesca a guadagnare centomila. Il titolare, ovviamente capisce l’inghippo e si reca immediatamente dalle forze dell’ordine a sporgere denuncia. Una storia fortunatamente a lieto fine. Tutta la comunità si è stretta intorno a Isa, lodandone il coraggio e l’onestà. Ma il dubbio rimane. Chissà se qualcuno, da qualche parte, crede davvero alla storia del liquido miracoloso che moltiplica le banconote. A Vitinia sicuramente no.