Nonostante le sacrosante lamentele dei cittadini, ad Ostia prosegue il trasbordo dei rifiuti dai camion piccoli ai compattatori più grandi da parte di una ditta privata che lavora per conto di Ama. I mezzi continuano ad operare indisturbati in via Amenduni, su strada pubblica. Nelle immediate vicinanze ci sono l’ospedale grassi, la scuola Segurana, la sede dei servizi sociali del Municipio, un parco pubblico e due centri sportivi. In particolare, le famiglie delle giovani atlete del pattinaggio sono furiose. L’area individuata e’ sull’ultimo tratto del lungomare vespucci. Con la stagione conclusa e gli stabilimenti chiusi, forse potrebbe tornare ad essere una collocazione adeguata. Altrimenti, il problema rischia solo di spostarsi da una zona all’altra di Ostia.