Superano il milione le infrazioni al codice della strada rilevate nel primo semestre del 2019 dalla polizia locale di Roma Capitale, con un aumento del 10 per cento rispetto allo stesso periodo del 2018. Dall’inizio dell’anno sono aumentate le verifiche per contrastare quelle condotte che, oltre a violare le norme, in molti casi mettono a repentaglio la sicurezza delle persone che percorrono le vie della capitale. Nei primi sei mesi sono state migliaia le violazioni accertate dagli agenti anche grazie all’ausilio di strumenti tecnologici quale lo “Street control” che consente di riscontrare in tempo reale chi e’ sprovvisto di assicurazione e revisione: 8581 le sanzioni elevate da gennaio a giugno grazie a questo impianto. Nel mirino anche l’utilizzo improprio del cellulare durante la guida con 15.379 violazioni contestate. Oltre 400mila le multe per la sosta selvaggia. E’ tempo di bilanci anche per la polizia ferroviaria. Nelle stazioni, durante l’estate, gli agenti hanno arrestato 55 persone, ne hanno denunciate 204 e sanzionate 221. Inoltre, hanno rintracciato e riaffidato 41 minori.