Suonano alla porta presentandosi come dipendenti di aziende note del territorio e chiedono soldi – in genere poche decine di euro – ricorrendo alle giustificazioni più svariate. Il raggiro negli ultimi giorni ha fatto molte vittime – soprattutto tra gli anziani – e I truffatori, forse un paio di persone, a quanto pare prediligono spacciarsi per tecnici della ditta “Nanini”, che da quarant’anni ad Ostia si occupa di impianti digitali tv e videosorveglianza. Fronte delle continue segnalazioni, Giuliano Nanini ha sporto denuncia ai Carabinieri, nella speranza di mettere fine a questo raggiro che, oltre a danneggiare l’immagine della sua azienda, fa leva sulla buona fede di tanti ignari cittadini.