Il tritovagliatore di Dragona e’ spento, ma i residenti della zona non si fidano e temono che l’impianto possa lavorare anche i rifiuti provenienti da Roma.