Grande partecipazione per la seconda edizione della “Triathlon Sprint Fiumicino”, la competizione multidisciplinare, promossa dalla societa’ sportiva dilettantistica “Revolution”, che costituisce la tappa numero 2 della “Forhans Cup”, iniziata lo scorso mese a montalto di castro. Oltre 200 atleti hanno preso parte alla gara che e’ partita con una nuotata di 750 metri davanti al tratto finale del lungomare della salute. Tolta la muta I partecipanti sono poi saliti sulla bicicletta per intraprendere un tracciato di quattro chilometri e mezzo tra le vie dell’Isola Sacra. Una volta scesi dai pedali hanno infine iniziato una corsa sulla pista ciclabile per una distanza di cinque chilometri. Ad aspettarli al traguardo per le premiazioni l’assessore allo sport Paolo Calicchio e la delegata alle politiche giovanili Fernanda De Nitto. Ad aggiudicarsi il primo posto, con un tempo di 55 minuti, e’ stato edoardo petroni del team “Ladispoli Triathlon”, dietro di lui Davide Salati della “A.S. Minerva Roma”. Tra le donne invece ha trionfato la giovanissima Giulia Renzini, che ha completato il percorso in un’ora e cinque minuti. Alla fine della manifestazione si e’ tenuta una grande festa presso lo skate park di Via del Faro, organizzata dall’associazione nazionale dei vigili del fuoco in congedo. L’evento e’ stato un grande successo anche dal punto di vista della sicurezza, con la Polizia Locale, la Croce Rossa Italiana e la Capitaneria di Porto, che si sono coordinati perfettamente, garantendo assistenza e controllo in acqua e sulla terra ferma.