Dopo le segnalazioni dell’Associazione Ambientalista “Fare Verde” anche i pescatori e gli imprenditori balneari di Torvajanica denunciano lo stato della costa flagellata dall’erosione. “Con il maltempo di questi giorni il mare si sta riprendendo tutta la spiaggia – fanno sapere alcuni operatori turistici – la situazione non e’ grave come ad Ostia o in altre localita’ marittime del Lazio ma siamo seriamente preoccupati. Se non si interviene immediatamente il turismo della costa pometina rischia di morire definitivamente”. Le mareggiate hanno danneggiato soprattutto la parte centrale del litorale di Pomezia. Sono stati arrecati danni al chioschetto a ridosso della passeggiata all’altezza di Via Francia e allo storico stabilimentoBelvedere” sotto la terrazza di Piazza Ungheria. L’amministrazione ha convocato un tavolo tecnico con la Regione e le associazioni di categoria. “Ma l’unica idea che il comune ha proposto – commentano i pescatori – e’ quella di costruire un porto canale, una soluzione vecchia di quindici anni e difficilmente realizzabile”.