Dopo l’impopolare provvedimento dei limiti di velocita’ a 30 chilometri orari, finalmente sono partiti i cantieri per il rifacimento del manto stradale di Viale San Lorenzo, a Tor San Lorenzo. I lavori sono iniziati da Fosso della Moletta e finiranno in Via Campo di Carne, all’altezza della grata costruita per il deflusso delle acque piovane, evitando cosi’ l’allagamento della zona, da sempre alle prese con questo inconveniente. “lo strato d’asfalto non sara’ di 3cm, come paventato sui social, ma di 5 centimetri”. – fa sapere la consigliera comunale Anna Maria Tarantino. Verranno realizzate anche panchine, pensiline, paline per le fermate dei bus e fioriere. “Stiamo portando a termine un’opera che I cittadini aspettavano da tanto tempo. – ha dichiarato il sindaco Mario savarese – si tratta infatti di lavori gia’ pagati, fermi a causa di problemi burocratici, tra cui le dimissioni del dirigente che avrebbe dovuto firmare gli incartamenti necessari”. “dopo otto anni l’obiettivo per cui abbiamo tanto lottato sta finalmente prendendo forma – ha commentato il presidente del comitato di quartiere Nuova California, Piero D’Angeli – un plauso all’amministrazione per aver ripreso in mano questo appalto e fatto ripartire i cantieri”.