Fingendosi il rappresentante di una multinazionale, ha tentato di truffare un tassista romano offrendogli la nomina di direttore commerciale in cambio di duemila euro.
Di fronte alle successive reticenze della vittima, il truffatore – un 33enne di Colleferro – si è fatto aggressivo, arrivando a minacciare e a trattenere con violenza il malcapitato all’interno del suo taxi all’Aeroporto di Fiumicino. Solo grazie a una distrazione dell’aguzzino, il tassista e’ riuscito a fuggire e a raggiungere la caserma dei carabinieri. Il malvivente e’ stato rintracciato ed arrestato mentre tentava di partire per Dubai.