Situato all’interno della Parrocchia San Carlo da Sezze, alla Madonnetta, il Teatro Torregrossa si è sempre caratterizzato come strumento di educazione e di crescita interiore per i ragazzi. E questo anche per il fatto di essere un mezzo di attività del Centro Giovanile Madonna di Loreto Casa della Pace, fondato da Don Mario Torregrossa, sacerdote scomparso 11 anni fa. Inaugurato a dicembre 2012 e dotato di quasi 300 posti, il teatro ha voluto proporre quest’anno una mini-stagione. La rassegna, intitolata “Così fan teatro” si è aperta a gennaio e proseguirà fino a maggio. L’ultimo spettacolo andato in scena è stato “M’accompagno da me” per la regia di Roberto Ciufoli con Michele La Ginestra, artista romano, autore e regista ed attore in rappresentazioni di successo tra le quali “Rugantino”. La Ginestra, interpretando avvocati e detenuti, ha regalato due ore di spensieratezza e divertimento al pubblico. Il calendario prevede ora altri tre spettacoli unici con cadenza mensile. La rassegna conferma come il teatro sia per la comunità uno spazio culturale e di intrattenimento ma anche uno strumento utile per la formazione dei giovani.