“Una raccolta firme per chiedere a società Autostrade di modificare le tariffe sul tratto Roma-Civitavecchia”. L’idea è del capogruppo di “Crescere Insieme” di Fiumicino Roberto Severini che parla di “ingiustizia subita dai cittadini del nord del comune di Fiumicino”. “Da Torrimpietra a Maccarese si pagano due euro e quaranta centesimi a tratta, ovvero lo stesso pedaggio in vigore se si vuole arrivare a Civitavecchia. Il percorso da Ladispoli a Santa Severa, invece, è gratuito – spiega Severini – è sbagliato applicare due pesi e due misure, è assurdo fare cassa sui cittadini di un quartiere”.