Nelle strade del centro di Ostia si “passeggia” immersi nell’arte. In questi giorni nel territorio sono presenti 15 opere e 50 manifesti per sensibilizzare i cittadini sul tema della violenza sulle donne. L’iniziativa si chiama “Urban Area – Non solo il 25 novembre”, è promossa dall’associazione a.Dna con il supporto dell’assessore alla Cultura del Decimo Municipio Silvana De Nicolò e della Presidente della Commissione Pari Opportunità Filomena Cotti Zelati che hanno seguito le procedure per la completa realizzazione degli interventi. Si tratta di un’operazione sociale che vede protagoniste dieci artiste romane di fama internazionale, alcune di loro nate e cresciute proprio nel litorale, che si sono affermate nell’ambito della street art, del fumetto e della pittura. A queste professioniste che rappresentano un simbolo per chi lotta quotidianamente per superare le differenze di genere, gli operatori di a.Dna hanno voluto affiancare cinque opere realizzate dalle studentesse degli istituti superiori di Ostia.