I carabinieri sono tornati alla stazione Lido Centro di Ostia per effettuare ulteriori rilievi dopo che nei giorni scorsi un egiziano di 19 anni ha perso la vita per aver fatto degli apprezzamenti nei confronti di una 15enne. Ad accoltellarlo era stato il padre della ragazza accorso sul posto con un amico e il fidanzato della figlia. I responsabili sono stati tutti arrestati. Abbiamo incontrato un’amica del giovane che lo ricorda come un ragazzo sempre sorridente. Sotto shock le tante persone presenti che hanno assistito alla violenta rissa e che tornano a chiedere maggiori controlli nella zona. Qualcosa, intanto, sembra essersi mosso: dalla giornata di ieri è stato predisposto un presidio fisso dei carabinieri proprio alla stazione Lido Centro.