Nel 96 ha acquistato un terreno al prezzo di 100 milioni di lire, ma di fatto non ha mai potuto disporne.