Gestivano il mercato del falso sulle spiagge di Ostia, Fiumicino, Fregene e Torvaianica.
La guardia di finanza ha sgominato una banda – composta da due italiani e sei maghrebini – specializzata nella vendita di scarpe e capi di abbigliamento contraffatti dei marchi più popolari.  Complessivamente, sono stati sequestrati 80 mila articoli, rinvenuti in sette diversi siti, tra cui fatiscenti laboratori clandestini e box di stoccaggio. Si calcola che la merce avrebbe fruttato oltre un milione e mezzo di euro.