I carabinieri della Forestale ieri hanno effettuato lo sgombero di alcuni insediamenti abusivi realizzati all’interno della Pineta delle Acque Rosse ad Ostia. L’area è stata interamente bonificata grazie alla collaborazione del personale Ama. Durante l’operazione non è stato trovato nessuno degli occupanti, ma sono tutt’ora in corso le indagini.

“Prosegue l’opera di contrasto agli alloggi di fortuna realizzati nel territorio ed in particolare nelle aree verdi – ha dichiarato la presidente del Decimo Municipio Giuliana Di Pillo che ha aggiunto – ringraziamo le forze dell’ordine per l’intervento portato a termine con successo”. “Bene la bonifica – ha commentato il consigliere di Laboratorio Civico Dieci Franco De Donno – ora però sollecitiamo la riqualificazione del polmone verde perché desideriamo che venga frequentato dalla cittadinanza, anche con la riattivazione della pista ciclopedonale che l’attraversa. A questo proposito ho protocollato in commissione un progetto di valorizzazione e proseguimento del percorso” – ha concluso De Donno.