L’ASER dovra’ restituire al comune di Pomezia quasi nove milioni di euro. L’ex-concessionaria per la riscossione dei tributi avrebbe trattenuto somme non dovute.