Taglio del nastro per il nuovo laboratorio di primo intervento conservativo e restauro, al secondo piano del Castello di Santa Severa. La struttura museale espone una ricchissima raccolta di reperti archeologici provenienti dagli scavi effettuati nell’ultimo decennio all’interno del borgo. Presenti all’inaugurazione il Sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei, il capo di gabinetto della regione Albino Ruberti e il direttore del Museo Civico del Mare, Flavio Enei. L’obiettivo è realizzare un polo di restauro specialistico capace di lavorare per enti ed istituzioni pubbliche, ma anche destinato ad operare nella formazione e nella divulgazione scientifica per avvicinare I cittadini alla conoscenza delle tematiche della conservazione dei beni culturali. I visitatori del polo museale potranno così accedere anche a questa nuova ala del Castello dove osservare i restauratori a lavoro. A breve saranno programmate attività didattiche per le scuole.