Vice brigadiere Salvo D’Acquisto: uomo, martire, eroe” e’ il titolo del convegno promosso dal “Gruppo Sportivo Flames Gold” che si e’ tenuto ieri presso l’istituto comprensivo “Torrimpietra”, in Via del Granaretto. “Viviamo in un periodo storico dove sembra che i valori morali ed etici non ci siano più – ha affermato Carmelo Mandalari, segretario generale della Flames Gold – o per lo meno che si stiano cancellano nel corso del tempo. Nella nostra epoca quello che prevale e’ la logica dell’interesse e il profitto personale; il denaro e il materialismo si impongono prepotentemente nella scala dei valori. L’uomo moderno tende a non vedere certe cose, preferisce fingersi cieco, continuando nella sua ricerca del piacere. Ricordare la storia del Carabiniere Salvo D’Acquisto – ha aggiunto Mandalari – significa ricordare il coraggio di un ragazzo di 22 anni che ha sacrificato la sua vita per salvare quella degli altri; significa tenere viva la memoria di valori che possono essere da esempio, oggi più che mai, alle nuove generazioni”. Nel corso del convegno sono stati presentati altri due eventi collaterali: il primo e’ il concorso letterario “l’intramontabile giovinezza della memoria”, riservato agli studenti delle scuole primarie e degli istituti scolastici di primo e secondo grado del comune di Fiumicino, che sarà avviato nel mese di aprile e terminerà a giugno 2019. Il secondo, invece, e’ il torneo di calcio interforze “Memorial Salvo D’Acquisto”.