“Va avanti l’iter del nuovo regolamento capitolino per la tutela e il benessere degli animali, su cui la commissione Ambiente si è espressa in maniera favorevole – lo ha dichiarato il presidente Daniele Diaco che ha aggiunto – Parliamo di norme che propongono nuove soluzioni per una corretta convivenza. Fra le misure inedite più rilevanti spiccano: l’obbligo di microchip per i gatti di proprietà; il divieto di far esplodere petardi in loro presenza e la promozione di un progetto mirato al riconoscimento delle persone senza fissa dimora che convivono con i propri animali e non li sfruttano ai fini di accattonaggio.