Una gara europea per la Roma-Lido.
La linea del mare – cosi’ come le altre ferrovie ex-concesse: Roma-Viterbo e roma-giardinetti – sarà messa a bando a partire dal 30 maggio prossimo, quando scadrà il contratto di servizio con Atac. La giunta regionale, infatti, ha “approvato una delibera volta ad adottare la pubblicazione di un avviso di preinformazione” per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico per una durata di nove anni. Nella nota della Pisana si legge anche che “è attualmente all’esame degli uffici regionali una proposta di partenariato pubblico-privato avanzata da un’associazione di imprese per la progettazione, costruzione e gestione della roma-lido. L’associazione di imprese cui fa riferimento la pisana e’ quella formata, tra gli altri, dai francesi della Ratp e da Ansaldo. Ovviamente, anche Atac avrà la facoltà di partecipare al bando, così come ferrovie dello stato. Non e’ escluso, inoltre, che il Campidoglio chieda di acquisire le tre linee in questione per gestirle in maniera diretta.