Proseguirà fino al 9 agosto la canalizzazione del traffico sulla Roma-Fiumicino. La sperimentazione iniziata a giugno continuerà come da programma. Il test prevede il restringimento della carreggiata con il posizionamento di alcuni new jersey nell’ultimo tratto della “A91” all’altezza dello svincolo per il Viadotto della Magliana.

“I risultati – ha dichiarato l’assessore alla mobilità dell’undicesimo municipio Stefano Lucidi – verranno attentamente monitorati e valutati. Qualora non siano soddisfacenti, insieme al presidente Mario Torelli, chiederemo di ripristinare la viabilità ordinaria ante operam. Eventuali decisioni in merito al prolungamento, dovranno essere supportate dai dati raccolti al 9 agosto”, ha concluso Lucidi. Intanto il consiglio dell’Undicesimo Municipio ha approvato una mozione con la quale si impegna la giunta a rendere pubblici i risultati della sperimentazione e a valutare con attenzione i dati forniti da “Roma servizi per la mobilità” prima di esprimere un parere sulla prosecuzione. Infine, in merito alle rimostranze degli automobilisti, l’amministrazione municipale e gli uffici comunali di Roma Capitale ritengono che siano frutto di una “Percezione soggettiva” che va confrontata con i dati tecnici.