La Giunta regionale ha approvato il progetto per il recupero urbanistico del quartiere Monti San Paolo – Monte Cugno di Acilia. Gli interventi di riqualificazione del nucleo edilizio prevedono un investimento di due milioni e seicentomila euro per la realizzazione di opere primarie e per la creazione di un parco attrezzato. Questo toponimo non ha ricevuto osservazioni durante la fase di pubblicazione e rispetta integralmente i perimetri indicati nel piano regolatore del Campidoglio.

“Si tratta del primo progetto di recupero delle periferie ex abusive nel Decimo Municipio – ha spiegato il governatore Nicola Zingaretti – la regione sta offendo dunque un contributo economico importante alla riqualificazione dei servizi di quest’area della città, soprattutto per quanto riguarda quelli relativi alla mobilità. In questo modo – conclude – dimostriamo con fatti e investimenti economici concreti di essere vicini agli abitanti delle zone meno centrali della capitale restituendo diritti e servizi ai residenti”.