Ad Acilia è nato il “Progetto Duranti”. “L’obiettivo è rinominare Piazza Capelvenere – spiega il responsabile, Lorenzo Proia, nipote del partigiano Nello Duranti – una piazza storica per la sinistra e molto legata al Partito Comunista Italiano. Non si tratta solo di cambiare un nome, ma di riqualificare un’area urbana centrale per Acilia e in forte degrado. Dall’altro lato – prosegue Proia – c’è l’intento di realizzare un prodotto editoriale: un libro di natura storica e un dvd legato alla memoria. Io curerò la pubblicazione che potrebbe chiamarsi ‘Acilia e ostia partigiane”.