E’ stato siglato ieri il protocollo d’intesa tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca e l’Arma dei Carabinieri. “Accrescere nei giovani la cultura della legalita’ e la consapevolezza dell’importanza della sicurezza, favorendo la conoscenza e il rispetto delle regole”. E’ quanto hanno sottoscritto il Ministro Marco Bussetti e il Comandante Generale Giovanni Nistri, davanti ad una platea di studenti delle scuole superiori. Il Miur e l’Arma agiranno insieme con progetti sull’educazione alla legalita’ ambientale, sulla sicurezza stradale, su bullismo e cyberbullismo, ma anche su temi come la violenza di genere, le sostanze stupefacenti, la cooperazione internazionale e la tutela del patrimonio culturale. Saranno indetti concorsi letterari e artistici, si terranno conferenze con produzione di cortometraggi e verranno organizzate giornate didattico-culturali presso le riserve naturali del comparto forestale. L’obiettivo e’ quello di educare I giovani all’esercizio della democrazia, nei limiti e nel rispetto dei diritti inviolabili, dei doveri inderogabili e delle regole comuni condivise, quali membri della societa’ civile. Le attivita’ saranno sovrintese da un Comitato Tecnico-Scientifico, coordinato dal Direttore Generale per lo Studente, l’integrazione e la partecipazione del Miur, che ne approvera’ il piano annuale.