Le stazioni della Roma-Lido possono diventare dei luoghi di aggregazione e di scambio culturale.