Era il 21 ottobre del 2016: nell’ambito delle iniziative legate al centenario della bonifica di Ostia e in occasione della prima visita ufficiale della Sindaca di Roma Virginia Raggi sul litorale fu presentato il progetto del nuovo skatepark. Questa mattina a due anni e mezzo di distanza, nel corso di una conferenza stampa nell’aula consiliare, l’amministrazione ha annunciato il nome dell’azienda vincitrice dell’appalto. Si tratta di una ditta di Ravenna. La struttura dovrebbe sorgere nel 2020 in Via della Martinica nei pressi del mercato dell’Appagliatore. “Oggi – ha dichiarato la presidente del decimo municipio – si dà il via definitivo per il ripristino di uno spazio particolarmente gradito e frequentato dai giovani del territorio. Una zona in passato già teatro di manifestazioni di grande rilievo nazionale. I campioni di questo sport avranno la possibilità di tornare e di ampliare l’eco di questa disciplina. L’area è quella di un parcheggio in disuso e spesso rifugio per sbandati. La struttura è omologata per eventi di livello internazionale ed e’ provvista di una tribunetta. Questo progetto – conclude di Pillo – è un simbolo di quanto teniamo alla riqualificazione di quel quartiere a lungo conosciuto per episodi di cronaca che ne hanno macchiato l’immagine”.