Nel processo “Mondo di Mezzo” è stata confermata la pena di cinque anni per l’ex presidente del Decimo Municipio Andrea Tassone. Invece, Fabrizio Testa, già Presidente del consorzio di Casal Palocco è stato condannato a 9 anni e 4 mesi contro I 12 ricevuti in primo grado. La sentenza ha sancito come Massimo Carminati e Salvatore Buzzi fossero ai vertici di un’associazione mafiosa. L’aggravante è stata riconosciuta a 18 imputati su 43. Tuttavia c’è stata una riduzione delle pene: Buzzi da 19 anni a 18 e 4 mesi, mentre l’ex Nar passa dai 20 anni del primo grado ai 14 e sei mesi dell’appello. Presenti in aula anche l’avvocato dell’associazione “Libera”, parte civile nel processo, e la sindaca Virginia Raggi che ha esultato alla lettura del dispositivo.