C’e’ chi si preparava gia’ a celebrare il funerale e invece il moribondo ha manifestato degli straordinari quanto inaspettati segnali di vita. Nonostante la giornata quasi primaverile e i festeggiamenti per il carnevale, nel Decimo Municipio oltre 5500 persone si sono messe in coda negli undici gazebo allestiti dal PD in occasione delle primarie per la scelta del nuovo segretario del partito. Ed e’ difficile non vedere un nesso con il malcontento crescente nei confronti dell’attuale amministrazione. Il governatore del Lazio Nicola Zingaretti e’ risultato il piu’ votato, con il 78,2% delle preferenze; a seguire, Giachetti e Martina. “Grazie a tutti coloro che hanno partecipato a questa grande festa della democrazia, mettendosi pazientemente in fila per esprimere il proprio voto – ha commentato entusiasta il segretario locale del PD Flavio De Santis – e grazie anche ai tantissimi volontari che l’hanno resa possibile, con il loro lavoro e il loro entusiasmo. Inizia ora una nuova stagione per far rinascere il nostro territorio” – ha concluso De Santis. Affluenza oltre le aspettative anche a Fiumicino, dove hanno votato 2300 persone, andando oltre i risultati delle precedenti consultazioni, del 2017 e del 2013. “E’ il riconoscimento per quanto stiamo facendo di buono per il nostro Comune – ha dichiarato il segretario locale Luigi Giordano – ed e’ un segnale chiaro che tanti cittadini hanno voluto inviare al governo giallo-verde”.