E’ stato preso il responsabile dell’aggressione nei confronti di due ragazzi di 15 anni, avvenuta mercoledì scorso sulla Roma-Lido, all’altezza della stazione di Ostia Antica. Si tratta di un 17enne residente nella periferia a sud di Roma. Gli agenti del Commissariato di Ostia lo hanno identificato attraverso alcuni tatuaggi sul braccio, pubblicati sui suoi profili social, usati con lo pseudonimo “Er Criminale” e “Il Malavitoso”. Il minorenne già qualche mese fa era stato denunciato per aver esploso con una pistola finta otto colpi a salve dal balcone di casa. Tutti gli atti sono stati trasmessi per competenza al Tribunale dei Minori di Roma che deciderà il da farsi. Intanto i due adolescenti, vittime dell’aggressione, che erano stati trasportati al Grassi di Ostia in codice verde dopo l’episodio di violenza, stanno bene.