Per il secondo anno consecutivo l’Aeroporto Leonardo Da Vinci e’ il migliore d’Europa per qualita’ dei servizi. A dirlo sono i passeggeri che, secondo l’Airport Council Internacional, l’associazione che misura in modo indipendente il gradimento di oltre 300 scali al mondo, hanno assegnato anche per il 2018 il premio “Airport Service Quality Award”. I viaggiatori hanno apprezzato i varchi elettronici per la verifica automatica dei passaporti, il comfort e la pulizia dei terminal, la chiarezza delle informazioni e la cortesia del personale. Particolarmente gradite la rapidita’ dei controlli di sicurezza e i parcheggi. Fiumicino e’ stato accostato agli scali internazionali di Singapore, Pechino, Toronto e Mosca anche per la puntualita’ dei voli. Le rilevazioni effettuate lo scorso febbraio, hanno evidenziato che piu’ dell’80% delle partenze sono avvenute in orario. Ottime anche le performance dell’area “bagagli disguidati” che non arrivano in percentuale ad uno ogni mille. “Siamo soddisfatti ed orgogliosi di questo nuovo primato – ha dichiarato l’amministratore delegato di Atlantia, Giovanni Castellucci – e’ un ottimo esempio di come si possono rilanciare e valorizzare gli asset infrastrutturali strategici per la competitivita’ del paese.” “Non consideriamo questo riconoscimento come un traguardo – ha commentato l’amministratore delegato di Aeroporti di Roma, Ugo De Carolis – ma come uno stimolo a fare sempre di piu’ e meglio”. Congratulazioni arrivano dal sindaco di Fiumicino Montino che ha dichiarato:” da parte nostra non manchera’ il contributo per continuare a lavorare sull’attuale sedime, sfruttandone tutte le potenzialita’ ancora inespresse, cosi’ da mantenere gli standard di eccellenza anche per i prossimi anni”.