“Finanziare i lavori della Pontina coi fondi dell’Agenzia per la sicurezza di Ferrovie, Strade e Autostrade, che inizierà ad essere operativa dal primo Gennaio” – è il contenuto di un ordine del giorno presentato alla Camera dal deputato Marco Silvestroni. Ansfisa – prosegue il documento – propone al Ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, l’adozione del piano nazionale per l’adeguamento e lo sviluppo delle infrastrutture, al fine di migliorare gli standard di sicurezza, da sviluppare anche attraverso il monitoraggio sullo stato di conservazione e di manutenzione dell’arteria. Sulla Pontina sono assenti le corsie d’emergenza e, inoltre, risulta essere in pessime condizioni, tanto da prevedere tratti con il limite di velocità a trenta chilometri orari”.