Pomezia violenta

Una donna e’ stata ferita al viso con un’arma da taglio in seguito ad una violenta discussione con altre tre persone. E’ successo nel quartiere martin pescatore di Pomezia. I militanti di Casapound, presenti in strada durante una delle loro  ronde notturne, sono intervenuti per difendere la vittima chiamando i carabinieri. “Grazie a quest’azione e’ stato evitato il peggio”, ha dichiarato l’esponente locale del movimento di estrema destra  Roberto Camerota .

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *