Grande successo per il sit-in promosso per la riapertura del Borgo di Pratica di Mare, chiuso ai cittadini da quasi tre anni. La manifestazione ha visto la presenza di oltre 150 persone. Il cancello all’ingresso del borgo medievale è stato installato dalla proprietà degli immobili senza alcuna richiesta di autorizzazione al comune di Pomezia e senza che lo stesso ne abbia mai contestato formalmente l’installazione. In aggiunta sono stati anche abbattuti senza autorizzazioni gli alberi secolari che si trovavano nel piazzale antistante la Chiesa. “Al sindaco di Pomezia Zuccalà – ha sottolineato il consigliere comunale Stefano Mengozzi – abbiamo mandato un messaggio: lascia la strada del ricorso in Tribunale, è solo un modo per rinviare ogni decisione. Le carte sono chiare ed ora c’è un consiglio comunale che abbiamo richiesto e si terrà prima di ferragosto: in quella data – continua Mengozzi – se i grillini vorranno condividere questa battaglia, l’aula darà un mandato preciso al Sindaco per prendere un provvedimento immediato di rimozione del cancello”.