La Guardia di Finanza di Pomezia ha sequestrato due autocisterne con 28mila litri di gasolio di contrabbando. Una pattuglia si è insospettita alla vista dei due mezzi in procinto di entrare nel parcheggio di un’impresa e ha assistito alle operazioni di travaso del carburante.