A Pomezia e Torvaianica il nuovo anno scolastico è iniziato tra le polemiche, soprattutto per le scuole dell’infanzia comunali.
I genitori degli alunni continuano a lamentarsi della lunghezza delle liste d’attesa. Sono infatti 85 i bambini che sono stati esclusi, a fronte degli 81 dello scorso anno. Un po’ meglio è andata ai nidi, dove sono rimasti fuori dalla porta 60 piccoli invece che 86 del settembre 2017.
L’amministrazione ha deciso di andare incontro alle famiglie mettendo a disposizione un voucher di 100 euro al mese per l’iscrizione ai nidi e alle materne privati.