Buone notizie per Pomezia: l’ecomostro di Via Alcide De Gasperi sara’ demolito e sostituito da un progetto di edilizia residenziale e valorizzazione dell’area. “E’ un momento storico per la città – ha dichiarato il sindaco, Adriano Zuccalà – finalmente si e’ sbloccato l’iter e possiamo dare il via ai lavori per questo edificio simbolo negli anni passati dell’inerzia nel risolvere i problemi”. Peccato che il provvedimento sull’abbattimento dello stabile era stato dato proprio dall’amministrazione precedente, di cui comunque Zuccala’ faceva parte. La Regione Lazio,. Infatti, aveva dato il via libera all’operazione a febbraio dello scorso anno, tanto che l’allora sindaco, Fabio Fucci, aveva commentato: “Restituiamo alla cittadinanza una zona di grande interesse pubblico”. Ad ogni modo, a prescindere di chi sia il merito, il rudere di via alcide de gasperi sparira’, per la gioia dei residenti. “Nei prossimi dieci giorni questo scheletro verrà abbattuto per lasciare spazio a due nuove palazzine – promette il primo cittadino – si continuerà a lavorare senza sosta per risolvere I problemi di abbandono di tutti gli immobili che deturpano Pomezia”.