L’associazioneLuca Coscionitorna a chiedere al sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà di rispettare l’impegno preso in merito all’eliminazione delle barriere architettoniche nel territorio. Circa un anno fa il primo cittadino aveva garantito che a gennaio avrebbe avviato le gare d’appalto per l’abbattimento degli impedimenti a danno delle persone diversamente abili. “Nessuna delle promesse fatte e’ stata portata avanti” – commentano gli esponenti del gruppo. Immediata la replica del sindaco. “L’amministrazione sta lavorando per adottare il P.E.B.A. E garantire a tutti la fruibilità delle aree pubbliche – ha dichiarato – nell’ultimo anno diversi interventi sono stati portati a termine: il rifacimento del marciapiede in via matteotti; l’abbattimento delle barriere architettoniche in piazza aldo moro, la realizzazione di un percorso protetto tra Via Mar Tirreno e la scuola di Torvaianica alta e degli scivoli in prossimità delle abitazioni dove risiedono persone disabili. Inoltre – ha concluso Zuccalà – stiamo lavorando per rendere il litorale di Torvaianica sempre più accessibile”