Il Consiglio Comunale di Pomezia ha approvato il bilancio di previsione 2019-2021. ”Dopo un’attenta analisi per ottimizzare i finanziamenti e, nonostante molte risorse dovranno essere destinate al piano di rientro del deficit, siamo riusciti a trovare un ottimo equilibrio tra la spesa corrente, che garantisce le fasce piu’ deboli dei cittadini, e il piano di investimenti per la città” ha dichiarato l’Assessore, Stefano Ielmini. “Nuovi appalti, più controlli, lotta all’evasione e quasi tre milioni di euro da spendere per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade – ha aggiunto il Sindaco Adriano Zuccalà – stanziati 20 milioni per lavori pubblici e manutenzione, un milione e ottocento mila euro per la gestione del verde pubblico, quasi 12 milioni per la scuola e il sociale e piu’ di 12 per la differenziata e la pulizia della citta’. Mentre gli altri comuni alzano le tasse, noi abbiamo mantenuto le aliquote come gli anni precedenti ed abbassato la Tari. Il debito degli anni passati pesa come un macigno sulla nostra capacita’ di investimento, andando a consumare la meta’ dei fondi a disposizione. Tuttavia, – ha concluso il primo cittadino – riusciamo a garantire servizi e opere ai nostri concittadini grazie a competenza e onesta’”.