Quasi tremila persone hanno partecipato all’iniziativa “Municipio Dieci Plastic Free” che si è svolta sulla spiaggia libera di ostia all’altezza della casa della salute. I cittadini, in fila di prima mattina, hanno compilato un questionario e ritirato la borraccia di alluminio donata dall’amministrazione: una sorta di invito a bandire le bottiglie di plastica per salvaguardare l’ambiente: “E’ stata una grande soddisfazione vedere tanta gente partecipare all’evento – ha dichiarato la presidente del decimo municipio Giuliana di Pillo – è  importante mantenere l’ambiente sano. Eliminare la plastica dal mare e dalle spiagge è un primo passo decisivo”, ha concluso la presidente. “l’obiettivo e’ informare in merito ai gravi danni che l’abbandono della plastica provoca all’uomo”, ha aggiunto l’assessore all’Ambiente Alessandro Ieva che ha anche ricordato la presenza delle fontanelle sul lungomare, dalle quali è possibile prendere l’acqua potabile. A poche centinaia di metri di distanza, esattamente al porto turistico, è andato in scena un altro appuntamento che ha avuto molto successo: l’eco festival Plastica-d’Amare. Gli organizzatori hanno allestito un’area esposizioni e l’iniziativa ha visto la partecipazione dei volontari del wwf, insieme ad artisti e docenti specializzati.