E’ sul piede di guerra il comune di Cerveteri, che ribadisce il suo secco “no” alla costruzione di una discarica nel territorio. “La  Regione ha deciso di convocare la commissione Vas per esaminare il piano rifiuti del Lazio – dichiara il sindaco, Alessio Pascucci – siamo interdetti perché il loro compito è quello di analizzare le aree idonee alla localizzazione degli impianti predisposti dalla Città Metropolitana. Si tratta però della stessa mappa contestata sin dal primo minuto da noi e da Fiumicino, tanto che l’abbiamo impugnata davanti al Tar. Inoltre – prosegue il primo cittadino – prendiamo atto che non siamo nemmeno tra gli invitati a questi lavori. Nulla è infatti pervenuto alla nostra attenzione circa l’avvio dell’esame del piano rifiuti della regione, né della convocazione della commissione Vas. Eppure ci avevano garantito un invito per apportare le necessarie correzioni che tutelassero i nostri cittadini. Continueremo a combattere per difendere Cerveteri e il nostro territorio” ha concluso Pascucci.