Anche se in ritardo, finalmente è partito il “Piano Freddo” del Decimo Municipio. Il campo della Croce Rossa è stato allestito in Piazza Capelvenere ad Acilia dove dalle 18 alle 9 del mattino i senzatetto potranno dormire, mangiare e fare colazione. Le porte sono aperte anche ai loro animali. Oltre al ritardo nell’allestimento, fa discutere il numero dei posti a disposizione per i più bisognosi. Solamente 30 a fronte dei 500 senzatetto in tutto il Decimo Municipio. Polemiche a parte, la Comunità di Sant’Egidio fa un appello alla cittadinanza affinchè intervenga in aiuto dei senza setto consegnando coperte e tutto ciò che può aiutarli per superare queste notti gelide. “Quella attivata con tutte le associazioni di volontariato è una rete preziosa – ha affermato la Presidente del Decimo Municipio Giuliana Di Pillo – un passa parola che soprattutto in queste occasioni si rende particolarmente utile per la salvezza della umana e non solo. Chi trova ospitalità in questi giorni trova anche una parola di conforto e speranza per sopravvivere” – ha concluso Di Pillo.