Una verdesca e’ stata avvistata nelle acque di Passoscuro. Alcuni pescatori a bordo di un’imbarcazione hanno notato lo squalo azzurro a circa 600 metri dalla riva. Ad avvistare l’esemplare di almeno due metri e’ stato anche uno sportivo che in quel momento si trovava in canoa. Incuriosito, lo ha seguito e filmato a pochissima distanza. “Un regalo che non mi aspettavo dalla costa del litorale romano – ha commentato su Facebook – non lo dimenticherò mai. Grazie”. “Non e’ pericoloso per l’uomo – hanno assicurato i biologi del Centro Studi Cetacei Onlus – attacca solo se spaventato e se si sente in pericolo. In genere non arriva vicino alla spiaggia, forse stava inseguendo una preda oppure non sta bene. Potrebbe aver ingerito plastica o una lenza” – hanno concluso gli studiosi. Effettivamente lo squalo e’ arrivato anche a 50 metri dal bagnasciuga. Le forze dell’ordine a quel punto hanno consigliato ai bagnanti di non avvicinarsi all’acqua.