La vecchia parrocchia dell’Infernetto ridotta una discarica. Il Decimo Municipio e’ stato costretto ad intervenire. Le condizioni della vecchia parrocchia San Tommaso erano state denunciate più volte dai residenti. Anche la Polizia Locale era intervenuta, verificando lo stato dell’area come di un tratto di Via della Cacciuta sempre all’Infernetto. Entrambe le aree sono state dunque bonificate. In entrambe le aree i residenti chiedono l’istallazione di telecamere o di fototrappole che evitino il riformarsi di discariche. Per il resto la questione dell’ex parrocchia San Tommaso rimane in un limbo, fra progetti abbortiti e iter mai ultimati. E’ dell’altra settimana la notizia dell’interessamento del gruppo di Fratelli D’Italia in Regione. Non e’ ancora chiara, al contrario, la posizione che sulla questione ha l’amministrazione Cinque Stelle in Decimo Municipio. Proprio quest’ultima e’ l’accusa mossa ai grillini da alcuni esponenti dell’opposizione. “Non si capisce cosa ne vogliano fare e non prendono una posizione chiara, non ottenendo nemmeno un interessamento del Campidoglio” tuonano dai banchi dell’opposizione. Nel frattempo cresce invece il malumore dei cittadini dell’Infernetto che speravano nella realizzazione del presidio sanitario ed eventualmente anche nel centro cultura… in un quadrante dove di servizi ce ne sono veramente pochi.