I cittadini sono scesi in strada in Via Portuense, all’altezza di Parco Leonardo, per protestare contro l’assenza di servizi nel quartiere Pleiadi di Fiumicino e per chiedere l’abbattimento delle barriere architettoniche. Alla manifestazione hanno partecipato anche alcuni consiglieri comunali di opposizione. “Le tante mancanze che nel corso del tempo si sono andate ad accumulare hanno causato la svalutazione degli immobili – hanno dichiarato gli organizzatori che proseguono – non vogliamo essere ignorati per altri cinque anni. I cantieri aperti in campagna elettorale sono stati abbandonati e non si capisce mai di chi sia la responsabilità. Non esiste più un posto dedicato alle famiglie e agli anziani. Il parco non è curato, I bambini giocano in mezzo ai giochi rotti e alla polvere. I disabili non possono raggiungere la chiesa a causa degli ostacoli che incontrano”.