Non solo rifiuti e degrado… ma anche cantine allagate, crollo di intonaci e locali occupati abusivamente: si fanno sempre più critiche le condizioni delle palazzine Ater di via Singen, a Pomezia. Gli inquilini ora si rivolgono direttamente al sindaco Adriano Zuccalà attraverso una lettera aperta: Le scriviamo in quanto disperati per una situazione intollerabile –  si legge nella missiva – è noto, infatti, che, aldilà  delle questioni di natura legale, per le quali da anni cerchiamo una soluzione con l’amministrazione locale, viviamo in condizioni da terzo mondo. Le chiediamo, pertanto di imporre a chi compete di eseguire i primari lavori di manutenzione degli stabili, necessari non per un semplice decoro, ma per il benessere delle persone che ci vivono.