Sono iniziati stamattina gli abbattimenti all’interno dell’ex Spiaggetta di Ostia. Dalla struttura – un tempo cuore della movida ostiense ma che già la scorsa estate non era gestita da nessuno – verranno eliminate tutte le parti in legno compreso il chiosco centrale vicino all’ingresso. Rimarrà invece la “terrazza” centrale in muratura. Stamattina sul posto erano presenti due pattuglie della Polizia Locale e una della polizia. Gli agenti della Polizia Locale erano li’ per coordinare le operazioni, la polizia del commissariato di Ostia in caso di necessità per motivi di ordine pubblico. In realtà però non ci sono stati problemi. Tutto si è svolto in maniera ordinata e senza alcun tipo di contestazione. Del resto gli abbattimenti vanno avanti ormai da tempo, come più volte descritto e preannunciato dall’amministrazione locale. Nessuna sorpresa dunque, semmai il proseguimento di un programma più a lungo termine. “Come previsto – afferma il presidente del Decimo Municipio Giuliana Di Pillo – stiamo proseguendo con gli abbattimenti al fine di arrivare ad avere il 50 per cento delle spiagge libere: condizione essenziale per assegnare la gestione dei singoli arenili comunali”.