Nel 2015 l’amministrazione municipale si era determinata per la demolizione dell’Ex Ufficio Tecnico del Decimo Municipio liberando la spiaggia da un manufatto fatiscente e inagibile. A distanza di tre anni l’edificio è ancora lì.  Per richiedere l’immediata demolizione della struttura, il Comitato Mare per Tutti ha organizzato una manifestazione di protesta. Di notte, poi, l’esterno della struttura diventa il rifugio dei barboni e dei disperati della zona.