Il caschetto sulla testa contro eventuali crolli e la mascherina sul viso per non respirare fibre di amianto. Questa mattina si sono presentati a scuola cosi’ i bambini dell’elementare “Caterina Segurana” di Ostia. Una protesta simbolica per richiamare l’attenzione delle istituzioni su una situazione che si protrae da troppo tempo. Nel plesso, oltretutto, c’e’ un’aula puntellata e pericolante da ormai sette anni. Alle festivita’ pasquali seguira’ il ponte del primo maggio e l’8 giugno e’ prevista la chiusura estiva. Il timore dei genitori e’ quello di ritrovarsi con gli stessi problemi il prossimo anno scolastico.