Sì allo sgombero, ma tutelando le famiglie disagiate aventi diritto. In sintesi, è la posizione presa a maggioranza dal Consiglio del Decimo Municipio rispetto all’ex Colonia Vittorio Emanuele III di Ostia. “Lo sgombero immediato – spiega il Movimento 5 Stelle – avrebbe creato una situazione emergenziale tale da rendere pericolosa la gestione in termini di ordine pubblico”. Pesandte il giudizio di Casapound: “Oggi riteniamo l’amministrazione complice di illegalità e malaffare”, si legge in una nota.